Servizio Clienti 081 515.91.40 __ 081 91.07.89

LA CARTA DEI VALORI​

Un’impresa in continua crescita che si espande e allarga le proprie attività imprenditoriali senza dimenticare i valori e lo spirito che l’hanno caratterizzata fin dalla nascita

LA CARTA DEI VALORI

La carta dei valori individua, raccoglie e condivide i principi etici che animano l’Azienda fin dalla sua fondazione. L’assunto di base è che nessuna azienda può prescindere dalla crescita umana e professionale continua di tutti coloro che, a diverso titolo, ne fanno parte.

I valori sono fondamentali per uno sviluppo di crescita
economica e di arricchimento umano e professionale.
L’impresa è da intendersi “un sistema vivente” in cui il profitto del
singolo non potrà prescindere da un benessere condiviso dalla
comunità e dall’ambiente, nella piena consapevolezza che è
proprio la creazione di valore, all’interno e all’esterno dell’azienda, che genera profitti e che consente anche al territorio in cui l’Azienda opera di migliorare e di trarre vantaggio dallo sviluppo delle attività. 

La nostra cultura aziendale punta a valorizzare territorio e collaboratori, con l’obiettivo di migliorare la vita di ciascuno di noi.

Sostenibilità della bellezza

Dimegas punta alla sostenibilità della bellezza.
La Bellezza è la piacevole percezione dell’armonia dentro e fuori di noi.
Per sostenibilità della Bellezza intendo un naturale percorso che parte dalla capacità di con templare la bellezza, passa per l’abilità di riconoscerla in noi stessi, nelle persone e nell’ambiente che ci circondano ed arriva alla possibilità di VIVERE PER LA BELLEZZA, VIVERE CON LA BELLEZZA, VIVERE NELLA BELLEZZA !
Contemplare, riconoscere, vivere: bisogna allenarsi in questa direzione per metterci in connessione con l’energia positiva che è in noi.
Bellezza è un valore che racchiude verità, sincerità, giusto equilibrio; bellezza significa operare in armonia con l’ambiente; è un concetto che può essere soggettivo: è bello il mare, è bello il verde, è bella la carezza di un bambino, gli occhi di una donna/uomo che ti fanno sentire a casa, è bella la mano di un amico…
Abbiamo la responsabilità di vivere nella bellezza, non vivere alla ricerca della bellezza, si ricerca la perfezione, e la perfezione non porta alla felicità, abbiamo la responsabilità di vivere nella bellezza nel nostro tempo e nel nostro spazio, non dobbiamo andare lontano dobbiamo allenare gli occhi e il cuore rispettivamente a CONTEMPLARE e RICONOSCERE; Se non partiamo da questo postulato non potremo mai innamorarci delle nostre persone, dei nostri territori,
della nostra DIMEGAS, perché il nostro animo è attratto naturalmente dal bello e se il bello è
fuori dal nostro tempo e dal nostro spazio, il nostro animo non trova pace.
A questo proposito, c’è un principio guida che orienta le nostre scelte: quando siamo a un bivio e dobbiamo prendere una decisione importante, chiediamoci: “quale scelta mi rende più bello, più bella?